Patrizia Mussa

Patrizia Mussa vive e lavora tra Torino e Parigi. Laurea in Filosofia e specializzazione in Antropologia Culturale alla Sorbonne. Inizia a lavorare come fotografa con reportage sportivi e geografici. A Milano negli anni Settanta lavora in ambito pubblicitario come producer, direttore della fotografia e regista di documentari. Dal 1985 si stabilisce a Torino, lavora come picture editor per Studio Livio e per la Pacific Press Service di Tokyo; realizza servizi fotografici per importanti riviste di architettura e interior design, per gruppi editoriali come Condè Nast, Taschen ed è contributor di ADFrance.

La fotografia di architettura, di interni e il paesaggio sono i campi fondamentali della sua attività professionale e della sua ricerca. Sono molto numerosi i progetti a cui ha lavorato, tra i più recenti:

 

*Teatri Photopastel - serie dedicata ai Teatri Italiani, che riinterpretati e rivisitati con sapiente intervento di coloritura a mano, diventano luoghi immaginari dove il sogno e la poesia coabitano. In mostra alla Fondazione Sandretto Re Rebaudengo di Torino nel 2019, a Parigi nel 2020 alla Galerie XII e a Pietrasanta con Paola Sosio Contemporary Art e mc2gallery.

 

*WarlessTheatres - dedicato ai paesaggi dell’ Afghanistan Yemen ed Ethiopia, con immagini realizzate quando ancora erano luoghi accessibili, riserve di culture risorse, oggi riletti con nuove sequenze e cromie inedite realizzate a mano. Progetto selezionato ed esposto per la Biennale du Monde Arabe Contemporaine, Paris 2019 Institut du Monde Arabe / La Maison Européenne de la Photographie, Paris.

 

*Le Temple du Soleil - uno sguardo particolare sull’ architettura dell’utopia dell’architetto filosofo Jean Balladur, esposto a Palazzo Morando a Milano, a Montpellier-PierresVives progetto di Zaha Hadid, a Villa Savoye-Le Corbusier a Poissy Parigi, e alla Wilmotte Gallery nei Lichfield Studios di Londra.

 

*La Buona Ventura Etranges Etrangers - Ritratti di italiani a Parigi, su incarico di JeanLuc Monterosso, esposti alla Maison Européenne de la Photographie de Paris, con una personale durante “Un été Italien” dedicata alla fotografia italiana.

 

Partecipa con Paola Sosio Contemporary Art a numerose Fiere di Arte Contemporanea e Fotografia quali MIA Art Fair a Milano e durante l’Art Week e Artissima a Torino, a The Others Art Fair e a Maggio 2019 e Giugno 2020 alla neo-nata The Phair a Torino.

Ad aprile 2022 partecipa all’XI edizione di MIA Fair, e a maggio nuovamente a The Phair a Torino.

 

E’ rappresentata in Francia dalla Galerie XII Paris-Los Angeles-Shanghai.

Le fotografie di Patrizia Mussa sono state esposte e fanno parte di importanti collezioni museali quali la Fondazione Sandretto Re Rebaudengo di Torino, il Museum of Photography di Mosca, la Maison Européenne de la Photographie di Parigi, il Palais des Beaux Arts di Lille, oltre ad essere presenti in prestigiose collezioni pubbliche e private in Europa, negli Stati Uniti e in Estremo Oriente.

 

Il 15 settembre 2022 inaugura una mostra personale al Museo Ettore Fico d’arte contemporanea Torino.