Mario Daniele

Dal 2006 iniziano le sue ricerche sul tema del paesaggio.

Nel 2008, con la serie Océan, dedicata alle coste atlantiche della Francia, riceve il primo premio al LuccaPhotoFest; in concomitanza con il festival, la serie viene esposta a Palazzo Guinigi (Lucca). Nel 2010, durante il SI Festa Savignano, il lavoro Inverno, realizzato tra le colline innevate delle Langhe, è visto e apprezzato dal collezionista Fabio Castelli. Da quell’incontro nasce l’invito a partecipare, l’anno successivo, alla prima edizione di MIA Fair (Milan Image Art Fair) di cui Castelli è ideatore e direttore artistico. La ricerca sul paesaggio continua con Quel sentiero per il lago, indagine poetica sui laghi alpinie le montagne, che viene presentata a MIA Fair 2013. In parallelo, dal 2010 porta avanti la serie Nei musei, dedicata a momenti di vita all’interno di spazi museali.

Il suo lavoro è rappresentato da diverse gallerie in Italia e all’estero. Ha partecipato a numerose fiere d’arte e fotografia, tra cui The Others a Torino, MIA Fair a Milano, ArtVerona, Off Contempory Art Fair a Bruxelles, Catlog e Fotofever a Parigi.