Antonio La Grotta

Antonio La Grotta (Torino, 1971) insegna fotografia (Linguaggio fotografico / documentare e interpretare) presso l’Istituto Europeo di Design di Torino. Lavora come fotografo freelance, e svolge attività di ricerca. Dal 2008 al 2016 ha co-diretto Nopx, una galleria indipendente di arte contemporanea specializzata in pubblicazioni a tiratura limitata. Co-fondatore dell’associazione Atlas Alp (www.atlasalp.org) e del gruppo Spaziale (www.spaziale.net)

Tra i lavori più recenti: Cura. Racconti fotografici sulla Città della Salute di Torino a cura di Bruna Biamino; SS36, a cura di Roberta Pagani. Un progetto di indagine sul territorio della Brianza Nord che si estende lungo l’arteria autostradale della SS36 e attraversa i comuni di Cinisello, Sesto San Giovanni, Monza, Lissone, Desio, Seregno, Carate, Giussano; Sospensioni. Decodificazioni dell’Alta Valle di Susa contemporanea, a cura di Antonio De Rossi e Cipra Italia; Paradise Discotheque un lavoro di documentazione delle discoteche abbandonate degli anni 80/90 nel nord Italia, che ha vinto il terzo posto nella sezione Architettura al Sony World Photography Awards 2015; Trincerone. La Città nuova, selezionato per il progetto S-confinamenti Outside the borders indetto da La Città Nuda ed il progetto Identità della Torino Metropolitana, un reportage fotografico sulla nuova area metropolitana torinese di 38 comuni a cura di Olga Gambari.

Ha pubblicato su diversi magazines in Italia e all’estero, tra i quali Internazionale, Dcasa La Repubblica, il Post, Spiegel Online, Form, Fotografia Magazine, Slate, Tsugi.

Espone in diversi spazi pubblici e privati in Italia e all’estero e partecipa a Fiere di Arte Contemporanea e di Fotografia.

Suoi lavori fanno parte di collezioni private e pubbliche in Italia e all’estero. Acquisizioni e premi: Acquisizione di La Città ideale. Fondazione per l’Arte Bartoli-Felter, Cagliari; acquisizione di La Città. Tempo I. Lento e grave. Galleria Civica d’Arte Moderna e Contemporanea di Torino; vincitore, con relativa acquisizione, del Premio Passaporto a cura di UniCredit Private Banking, Gruppo UniCredit.