Madrid 1982. Vive e lavoratra Madrid e New York.

nota biografica

 

Andrea Santolaya nasce a Madrid nel 1982.

Si laurea in “Arte y Creación” presso la Scuola di Belle Arti dell’Università Complutense di Madrid, per poi specializzarsi in Fotografia alla School of Visual Arts di New York (relatore di tesi, Larry Fink). Suoi progetti fotografici compaiono su numerose testate (El Pais, El Mundo, Yo Dona) e vengono esposti in Spagna, Gran Bretagna, Usa, Francia e Venezuela. Pubblica tre libri: “Looking for Felipe Sandoval”, T. Editions, “Manolo Valdés. Sixteen Sculptures in New York” per TF Editions (che le è valso il prestigioso riconoscimento di “migliore pubblicazione artistica del 2013” da parte del Ministro spagnolo della Cultura e dello Sport) e “Around” con La Oficina Editions. Nel 2011 realizza la sua prima personale alla Marlborough Gallery di Madrid, nel contesto di Photoespaña Festival. Nel 2013 espone il progetto “Prelude” alla Mondo Galeria di Diego Alonso (Madrid) e a Parigi a FotoFever ArtFair; nel 2014 sempre presso la medesima galleria, presenta “Waniku. Donde retumba el agua”, un’esplorazione del mondo femminile attraverso la cultura mitologica Warao. Per la prima volta in Italia, presenta “Prelude” ad Arte Fiera: Bologna 2015 con Paola Sosio Contemporary Art.

 

gennaio 2015

© paolasosiocontemporaryart    milano    +39.340.8679527    paolasosiogallery@gmail.com     p.iva 06797010961  

sede legale, office, via g.piranesi, 22 milano  20137  - sede mostre , exhibition, via e. gola, 4  milano 20143